f

mercoledì 27 settembre 2017

Review Tour "Volevo essere la tua ragazza" di Meredith Russo



Buongiorno lettori!
Sono sempre felice di leggere libri in anteprima e quando poi tale libro è stupendo, lo sono ancora di più! Oggi parte il Review Tour di Volevo essere la tua ragazza di Meredith Russo, romanzo disponibile da domani, 28 settembre, in libreria e negli store online per Newton Compton che non potete perdervi e per convincervi di ciò ci sono ben 13 blogger pronte a parlarvi di questo romanzo ;)
Quindi vi invito a leggere la mia recensione e di fare un salto oggi e nei prossimi giorni sugli altri blog che partecipano al tour e leggere anche le loro recensioni e impressioni su questo romanzo che parla di una transizione importante e mai come in questi tempi attuale...



Titolo: Volevo essere la tua ragazza
Autore: Meredith Russo
Casa editrice: Newton Compton
Data di uscita: 28 settembre 2017
Pagine: 288
Prezzo: 10 (cartaceo), 2,99 (ebook)


Amanda Hardy si è appena trasferita, e nella nuova scuola non conosce ancora nessuno. Vorrebbe farsi dei nuovi amici, ma ha un segreto, e per mantenerlo non deve dare troppa confidenza alle persone. Almeno questo è il suo proposito. Ma quando incontra il dolce e accomodante Grant, Amanda non può fare a meno di lasciarlo entrare, poco alla volta, nella sua vita. Man mano che trascorrono il tempo insieme, Amanda si rende conto di quante cose si sta perdendo nel tentativo di tenere al riparo il proprio cuore. Giorno dopo giorno si ritrova a voler condividere con Grant tutto di se stessa, compreso il suo passato. Ma è terrorizzata all’idea che, una volta saputa la verità, il ragazzo non sarà in grado di vedere oltre, e si allontanerà per sempre. Qual è il terribile segreto che Amanda non vuole rivelare? Un nome: Andrew. È il nome con cui Amanda era conosciuta nella vecchia scuola e nella vita che ha rinnegato. Ma davvero la verità può avere un prezzo così alto?


Amanda un tempo era Andrew, ma dopo aver tentato il suicidio decide di voler vivere come una ragazza e di effettuare il cambio di sesso. Adesso si è trasferita con suo padre in una cittadina del Sud dove cercherà di vivere una vita nuova, da ragazza, tenendo nascosto il suo passato. Le premesse della storia di Volevo essere la tua ragazza sono queste: Amanda che deve destreggiarsi tra l'ultimo anno di liceo, i nuovi amici e forse anche un amore con uno dei ragazzi più belli della scuola che le fa la corte, e la paura di cosa succederebbe se tutti sapessero che prima era un ragazzo...

Una storia che tratta un tema davvero attuale e in maniera molto diretta, cruda in alcuni punti, ma innegabilmente reale. Il lettore sa subito della condizione di Amanda, anche se scopre i vari passaggi della sua transizione e delle sue difficoltà fin da quando era piccolo pian piano, grazie ai capitoli flashback che intervallano la vicenda principale. E la storia prende molto perché speriamo che Amanda sia felice e possa vivere come una normale adolescente, senza la paura di bulli, scherzi e soprusi, vivendo le esperienze che non ha mai potuto vivere prima. Seguire il suo percorso è emozionante e toccante, ci si affeziona subito a lei, ma anche agli altri peroanggi, alle amiche che la ragazza riesce a farsi e che la fanno sentire accettata; poi Grant che le fa provare l'amore che non ha mai provato verso nessun altro e la sua famiglia, il padre e la madre che hanno sofferto insieme a lei per la sua transizione e che ancora adesso fanno fatica ad accettarla completamente.

Una storia sofferta e triste, con molta tensione in molte scene, ma credo che possa essere uno spunto per chi prova le stesse emozioni e sentimenti di Amanda a dare una svolta alla loro vita e non sentirsi abbandonati: l'autrice anche lei è transgender e dichiara all'inizio che il suo intento è proprio quello di narrare una storia che forse cade in alcuni stereotipi ma allo stesso tempo può essere di aiuto a capire almeno in parte il mondo trangender e quanto sia difficile, complicato e doloroso vivere in un corpo che non ci appartenete, che non sentiamo nostro. A mio parere c'è riuscita: il romanzo è bello e appassionante, ci fa appassionare alla storia di Amanda e tifare per lei nei momenti di difficoltà; ci fa capire molto sulle persone transgender, forse semplificando alcune cose, ma narrandone solo di vere e innegabili.

L'unica pecca che ha il romanzo è la velocità del finale che per me è una cosa sacra: il finale deve essere completo ecco. Certo la storia di Amanda si conclude, ma in realtà rimangono alcune porticine aperte che mi hanno leggermente infastidito ma capisco i motivi di tale scelta. Il messaggio positivo di fiducia, il voler prendere coraggio e affrontare le difficoltà che ci troviamo davanti è quello che ti rimane una volta completata la lettura e la cosa più bella è il fatto che non importa il tuo genere per cogliere tali insegnamenti. 

 e 1/2


Partecipate al Review Tour e scoprite le recensioni degli altri blog! 




4 commenti:

  1. Great post!

    You have a nice blog!

    Would you like to follow each other? (f4f) Let me know on my blog with a comment! ;oD

    Have a great day!

    xoxo Jacqueline
    www.hokis1981.com

    RispondiElimina
  2. Buona sera, ho iniziato da poco a seguirti e hai un blog davvero molto bello. Spero davvero un giorno di riuscire ad arrivare in alto come te. Ti lascio il link del mio blog se ti va di fare un salto ed iscriverti! https://lettricedisogni.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marty e grazie per i complimenti! Sai che non penso affatto di essere così in alto, anzi mi sento ancora piccola e so di dover fare ancora tanta strada e imparare tanto da altre blogger (che non sono solo più famose ma anno molte iniziative davvero belle e interessanti - da copiare o comunque trarne ispirazione). Il tuo blog l'ho visitato ed è molto carino quindi non hai nulla da invidiarmi davvero! In bocca al lupo per tutto :)

      Elimina
  3. Sul finale hai ragione, ma è stato comunque un bel libro :)

    RispondiElimina

Lasciate un commento se vi è piaciuto e meno questo post :)