f

mercoledì 10 luglio 2019

We Are Number One #16 Yona La principessa scarlatta 1/5


Buongiorno lettori!
Adesso sono pronta a scrivere e cercherò di recuperare le vecchie cose che volevo pubblicare anche se non è facile... Probabilmente avete già letto o comunque avete già sentito parlare della serie protagonista di questa puntata di We Are Number One. Yona La principessa scarlatta, infatti, è un titolo molto richiesto e che è uscito lo scorso autunno per Edizioni Star Comics. Mi ha incuriosito e preso tanto che oggi ve lo presento parlando dei primi 5 volumi! E voi cosa ne pensate?



Titolo: Yona La principessa scarlatta 1-2-3 di Mizuho Kusanagi
Titolo originale: Akatsuki no Yona
Status: in corso, 30 voll. disponibili
Edizione italiana: Edizioni Star Comics, 7 voll. disponibili, Vol. 8 in uscita il 24/07/2019


Yona è la principessa del regno di Koka. Fino ad ora ha vissuto una tranquilla vita tra le mura della corte,  senza conoscere le difficoltà del regno, protetta dal padre e dalla guardia burbera Hak e nella speranza di essere ricambiata da Suwan. Il giorno del suo compleanno però lo stesso Suwan uccide il re per usurpare il trono vendicando la morte del proprio padre. Yona nonostante i ricordi e l'incrudelita decide scappare per salvarsi la vita, accompagnata dal fedele Hak.

Questo primo volume introduce molto bene i tre protagonisti e la loro relazione. Nel secondo ci si concentra invece sul rapporto tra Hak e Yona, le difficoltà nel proteggere la principessa perché potrebbe portare la Tribù del Vento alla guerra, mentre Suwan cerca di aumentare la sua autorità sul trono e trovare Yona. In questo volume c’è molta riflessione e cambiamento in Yona. Lei capisce il suo ruolo di principessa e il suo dover trovare un modo di risolvere la situazione senza compromettere la pace del regno, capendo che saranno necessari dei sacrifici. E sul finale il cambiamento e la soluzione ai suoi problemi con l'incontro con il sacerdote Iksu e il suo assistente Yun,

Nel terzo volume infatti faremo la conoscenza di questi due personaggi e capiremo che Yona non è una semplice principessa, ma ha un ruolo importante: trovare i Draghi, i guerrrieri leggendari che solo lei può guidare per riconquistare il trono. Un compito non facile, ma la determinazione della ragazza è tanta rendendola un personaggio davvero forte e unico nel panorama manga.

La storia di Yona La principessa scarlatta è davvero appassionante e imprevedibile. In questi volumi sono ben mischiati passato e presente per raccontare il rapporto tra i vari personaggi. C'è il contrasto tra la dolcezza e l'amicizia del passato con la rivalità sempre più crescente del presente. Non del tutto approfonditi sono i personaggi maschili di Hak e Suwan che spero ci diano gioie nei prossimi volumi, sopratutto quest'ultimo. Anche se sembra essere il cattivo della vicenda in realtà ha sofferto e non vuole fare davvero del male a Yona. Credo che sia un personaggio davvero complesso e ancora di esplorare.

Yona è indubbiamente la protagonista della storia, che cresce capitolo per capitolo, determinata e audace, destinata a fare grandi cose e non solo per la profezia che viene rivelata in seguito... Insomma una serie della quale avevo sentito parlare e che è davvero interessante ed intrigante come poche nel panorama di manga per ragazze e che voglio davvero proseguire!

giovedì 4 luglio 2019

Manga's Corner #38 Maggio e Giugno 2019

Buongiorno lettori!
Dopo gli esami finalmente torno a scrivere anche sul blog! Sono stati due mesi strani maggio e giugno in fatto di letture. A maggio ho letto molti manga ma erano primi volumi quindi non ne ho potuto parlare, mentre a giugno ho alternato libri e manga molto bene. Quindi è d'obbligo un bel Manga's Corner, mentre ad agosto farò uscire il Wrap-Up e scoprirete i bei libri che ho letto, quindi #staytuned ! ( Per gli ultimi aggiornamenti potete anche seguirmi su Goodreads, mi raccomando ;))
Prima di passare alle mie letture vi lascio alcuni manga recensiti sul blog e su Nerd Pool che mi sono piaciuti per un motivo o per l'altro ;)




Girl from other side 2 di Nagabe
Shiva è stata toccata da un estraneo e quindi maledetta. Il Maestro è terrorizzato, ma quella creatura inizia a parlare di cose che lo intrigano e lui vuole capirne di più. Chi è la Madre? Cosa vuol dire che Shiva è un'Anima? E si può togliere la maledizione che l'ha colpita? Insomma in questo volume si aggiungono ulteriori misteri a questa favola dai toni magici e oscuri. Mi colpiscono sempre molto i disegni di questa storia che ha un'ambientazione stupenda. Inoltre questi nuovi particolari e misteri aumentano la confusione del lettore e spingendolo a voler leggere al più presto il nuovo volume, nella speranza di svelare i misteri di questa serie...



The promised neverland 9 di Kaiu Shirai (storia) e Posuka Demizu (disegni)
Dietro ad una porta c'è la verità su William Minerva: chi è? Perché li ha condotti fin lì a Goldy Pound? Come si può raggiungere il mondo degli umani? Emma è riuscita in ciò che si era prefissata, ma rimangono tanti dubbi e i misteri. E oltre a ciò la caccia sta per iniziare: è giunto il momento di sconfiggere i demoni. Non voglio aggiungere altro per non spoilerare troppo. In questo volume ci sono fin dalle prime pagine davvero molte rivelazioni, su Minerva e non solo... Ho adorato il fatto che scopriamo cosa succede ad un personaggio che abbiamo lasciato indietro e il fatto che viene ulteriormente ampliato il mondo della storia, aggiungendo nuovi particolari e misteri. La parte finale è più movimenta per via della lotta che Emma e i ragazzi intrappolati a Goldy Pound ingaggiano con i demoni. Ed è solo l'inizio e io non vedo l'ora di vedere come andrà a finire nel prossimo volume, come sempre...



Super Lovers 11 di Miyuki Abe
Haru ha avuto un incidente e adesso ha perso la memoria fino all'età in cui aveva 17 anni e aveva perso da poco i suoi genitori. Non si ricorda per nulla di Ren e del loro rapporto e per quanto il ragazzino voglia stargli accanto, Haru lo rifiuta e ha degli strani comportamenti. Come fare per fargli ritornare la memoria e come far uscire i suoi sentimenti più nascosti per la perdita dei genitori e non solo? Un bel volume per la novità creata dalla perdita di memoria di Haru che sconvolge anche il lettore che rivede l'Haru degli inizi, freddo e distante. Ma vediamo anche un lato più introspettivo del suo carattere e il fatto che certi traumi non ancora superati riaffiorano. Anche Ren, dall'altra, pur con il suo essere apatico e senza emozioni, soffre per questa situazione e si impegna per far affiorare ad Haru i suoi sentimenti e i suoi ricordi. Un bel volume, mi è molto piaciuto anche se non mi convince il finale un po' semplicistico e alquanto irreale... Insomma vedremo se nel prossimo volume le cose saranno chiarite perché per me rovina proprio tutto il resto della storia e l'evoluzione che poteva avere per i personaggi di Haru e Ren. 



Dead Tube 11 di  Mikoto Yamaguchi e Touta Kitakawa
È arrivato il momento di dare il colpo di grazia a Justice Man e alla sua pericolosa sorella Ten. Una sconfitta amara perché la verità forse è morta con loro... Ma anche perché Machiya non riesce a darsi pace per la tragica fine della sorella e non sa cosa fare, non ora che Dead Tube sembra essere scomparso... Almeno fino alla comparsa di una Virtual Dead Tuber che sfida proprio Machiya: lui accetterà la sua richiesta? Mi ha molto preso e stupito il finale della parte Justice Man che è stata molto dura ma anche incredibilmente reale. Anche l’introduzione della Virtual Dead Tuber è interessante e promette bene. Ha un modus operandi molto particolare e che sfrutta le debolezze delle persone oppresse, e vorrei che ci fosse una maggiore spiegazione su chi sia e come agisce praticamente. Inoltre in questo volume vediamo ancora una volta la strana psicologia del personaggio di Machiya: sembra che avremo una ulteriore esplorazione del suo personaggio che è molto complesso. Ho avvertito in questo volume una sorta di ritorno agli inizi che spero sia ben sfruttato nei successivi volumi. Rimane una serie tosta ma che affronta temi molto reali e attuali pur estremizzandoli molto, ma ciò rende anche la storia particolarmente appassionante e che non si può non voler seguire.




Ranma 16 (di 20) di Rumiko Takahashi 
C'è qualcuno più tirchio di Nabiki, la sorella di Akane? Forse solo Kashao, un nuovo personaggio che la sfida a chi riuscirà a far spendere all'altro anche solo 10 yen durante uno stravagante appuntamento a due. E chi perde pagherà il salato conto! Ma i problemi non finiscono qui perché ecco comparire l'amante dei maiali, Akari, che ha una cotta per Ryoga, non sapendo che lui odia in maniera profonda la sua controparte suina... E poi compare un piccolo bambino che diventa il nuovo allievo di Happosai e combinerà molti casini... Questi sono gli episodi principali, ma in realtà questo è un volume ricco di eventi e personaggi, che ritornano anche solo per un episodio ma divertono molto. In tal senso ho apprezzato la sorpresa di vedere volta per volta cosa succederà ad ogni nuovo capitolo. 

sabato 8 giugno 2019

This Is The End: Hatsu Haru La primavera del mio primo amore 13


Buongiorno lettori!
Ho letto la conclusione del bellissimo Hatsu Haru La primavera del mio primo amore qualche tempo fa, ma finalmente ve ne parlo in questo post (yuppi!)! Insomma questa serie mi ha conquistato fin dal primo volume e i suoi personaggi mi sono entrati nel cuore. Il finale sarà stato all'altezza? Venite a scoprirlo nella mia recensione!


Titolo: Hatsu Haru La primavera del mio primo amore 13 di Shizuki Fujisawa
Titolo originale: Hatsu Haru
Status: Completo, 13 voll. disponibili
Edizione italiana: Edizioni Star Comics, 13 voll. disponibili



La conclusione della storia sulla strana coppia Kai e Riko! I due finalmente, misto imbarazzo e romanticismo, riescono a fare una gita da soli e rimanere fuori a dormire per una notte. Ma è un momento fin troppo perfetto che infatti viene sconvolto dalla rivelazione che la madre di Riko dovrà trasferirsi per via del lavoro. La ragazza è nel dubbio perché non sa se rimanere lì da sola e cavarsela come ha sempre fatto, oppure seguire la madre e magari far sì che il loro rapporto migliori... Una decisione difficile anche per via delle nuove amicizie che ha creato e della sua relazione con Kai. Ed è proprio il ragazzo che con l'allegria che lo caratterizza e i forti e sinceri sentimenti nei confronti della ragazza che la aiuterà a fare la scelta giusta. I due ragazzi anche se separati riusciranno a stare insieme? Beh vi dico solo che ho letto poche conclusioni dolci e romantiche come quella di Hatsu Haru. Mi è scesa pure una lacrimuccia...


giovedì 6 giugno 2019

Wrap-Up #30 Aprile e Maggio 2019


Buongiorno lettori!
E' da un po' che non ci sentiamo su questa rubrica, ma a Pasqua ho letto poco e mi sono anche ammalata quindi nulla... Poi ho ripreso a leggere, ma mi sono concentrata su alcune serie manga. Ho trovato però tempo per qualche libro e qui sotto trovate la recensione delle mie ultime letture!
Vi annuncio che Manga's Corner ritorna a luglio perché ho letto serie manga, ma si tratta di primi volumi quindi non li avrei potuti inserire nella rubrica mensile. Godetevi intanto questi bei libri ;)



Driven 3 Vinti dall'amore di K. Bromberg
(Un estratto della mia recensione!)
Questo volume si concentra molto sul personaggio di Colton svelando gli ultimi particolari rimasti ancora nascosti. Il tutto ben raccontato e incastrato nella sua storia con Rylee e su come i due affronteranno tutte le difficoltà del momento e del futuro conducendo il lettore fino al lieto fine. La storia dei due si conclude degnamente e lascia molta soddisfazione. A differenza dei volumi precedenti ci sono meno momenti sessuali e più sentimenti, più momenti di aperture e condivisione tra Rylee e Colton. Vediamo la loro crescita personale giungere a conclusione, così come la loro crescita come coppia, che chiude il cerchio con l'inizio della serie e al primo romanzo. Ho trovato tutto il libro molto commovente sia per via della storia, ma anche per l'evoluzione della scrittrice e di come ha sviluppato bene questa serie e i suoi personaggi. Siamo infatti partiti con una premessa alquanto classica e forse banale, ma c'è stato un grande sviluppo della trama e dei suoi protagonisti, che sono diventati molto cari al lettore proprio per la loro grande umanità e il realismo con cui agiscono.
5 stelle



Il principe di Sylvain Reynard
(Un estratto della mia recensione!)
Per chi, come me ha amato la serie di Gabriel's Inferno, vedere ancora una volta questi personaggi dopo il "e vissero felici e contenti" è stato un vero piacere. Ma appunto non c'è solo questo, perché il Principe fa calare un'ombra scura su di loro e la cosa rimane alquanto in sospeso... E il famoso Principe ci inizia al suo mondo fatto di molti personaggi misteriosi quanto lui, in un'Italia che sembra essersi fermata alle lotte tra le diverse città come durante il Medioevo e il Rinascimento. Insomma per noi che conosciamo bene queste storie più di un pubblico internazionale la cosa risulta ancora più avvincente e interessante. Sylvain Reynard aveva fatto delle meraviglie con Dante e la Divina Commedia ma anche qui non si risparmia e dimostra una grande conoscenza e ricerca dell'Italia, ma anche il suo amore per la città di Firenze alla quale dà degna giustizia con la sua fedeltà ai suoi luoghi e non solo. Perché su quello che si muove nei luoghi sotterranei e più oscuri della città c'è ancora tanto da raccontare e a regalarci molte sorprese saranno senza dubbio Il Corvo e il resto della serie de Il Fiorentino.
5 stelle



Ranocchio salva Tokyo di Haruki Murakami
In realtà è difficile dare un giudizio su questo libro... Questo breve racconto di Murakami è surreale, con un ranocchio di due metri che si presenta a casa di un comune impiegato di banca annunciandogli che loro due dovranno evitare che un terremoto si abbatta su Tokyo di li a pochi giorni. Un racconto breve a metà tra sogno e realtà, con dei confini così labili che non si riesce a capire dove finisce uno e inizia l’altro, e ci ritroviamo come il povero impiegato che non sa più che cosa sia successo da quando quel ranocchio è entrato nella sua ordinaria vita... Un racconto accompagnato da delle illustrazioni stupende di Lorenzo Ceccotti (alias LRNZ) che si incastrano molto bene nel racconto e rappresentano bella quella scena. Insomma un racconto particolare ma interessante, con dei disegni molto belli, ma a fare i calcoli non so se vale la pena acquistarlo. Come ho detto l’edizione è ben fatta, con cartonato e sovraccopertina, con molte immagini a colori e una bella carta; ma rimane pur sempre un racconto accompagnato da immagini che occupano anche tutta una pagina e quindi non si può negare che il prezzo di questo libro sia alquanto alto. Forse solo per i fan accaniti di Murakami è un acquisto davvero imperdibile e per i quali il prezzo diventa secondario. Per altri lettori non è sconsigliato ma è da valutare perché rimane una bella e curata edizione anche se forse non tutti rimarranno soddisfatti.
3.5 stelle

lunedì 3 giugno 2019

Review Party: "Il dono" di Siri Pettersen


Buongiorno lettori!
Sono molto felice di partecipare a questo Review Party di un libro che attendevo da quasi un anno. Il Dono è infatti il capitolo conclusivo della trilogia Raven Rings di Siri Pettersen. Se mi seguite sapete già quanto ho adorato La figlia di Odino e Il Marciume quindi che cosa ne penso de Il Dono? Non vi resta che leggere la mai recensione qui sotto scritta in occasione del Review Party che io e altre blogger abbiamo organizzato per celebrare la fine di questa serie fantastica...

(Ringrazio la casa editrice Multiplayer Edizioni per avermi fornito una copia digitale del romanzo per poterlo recensire)


Titolo: Il dono
Serie: Raven Rings #3
Autore: Siri Pettersen
Casa editrice: Multiplayer Edizioni
Data di uscita: 16 maggio 2019
Pagine: 507
Prezzo: € 21,00 (cartaceo); € 7,99 (ebook)


Immagina di essere un’icona per un popolo temuto; un simbolo che li stringe intorno all’odio e alla sete di vendetta. Sei la figlia di un condottiero dei nati dalle carogne, un esiliato, e il tuo destino è marcare l’inizio della fine. 
Hirka si prepara ad incontrare la casa regnante di un mondo freddo e gerarchico, dominato dal disprezzo verso i deboli. Accetta suo malgrado il proprio destino, sperando in tal modo che Rime rimarrà in vita e Ymslanda sarà al sicuro. Ma la sete dei morti dalle carogne nei confronti del Dono è infinita, e Hirka deve riconoscere che la guerra che voleva fermare è inevitabile. Questa consapevolezza presto metterà alla prova tutto ciò in cui ha creduto e per cui ha lottato. 
Il Dono è il terzo e ultimo libro di Raven Rings, un ciclo fantasy acclamato dalla critica. Un finale spettacolare che esplora radici, potere e arroganza.


Lo dico spesso ma è vero: è difficile parlare di libri, specialmente quando ti piacciono molto perché come puoi parlarne senza, quasi inevitabilmente, devi dire cose che potrebbero rovinare la lettura a qualcun altro? Inoltre libri come quelli della trilogia Raven Rings sono pieni di fatti e personaggi che è difficile riassumere tutto in poche righe. Quindi vorrei davvero concentrarmi su quello che ho provato leggendo il libro e alcune riflessioni sulla fine di questa trilogia perché per i riassunti potete leggere la trama e per scoprire tutto quello che accade beh, dovete leggere il libro.

Hirka deve completare la sua missione, accettando un destino scritto per lei alla sua nascita. Ma il suo pensiero è rivolto verso Rime e Ymslanda. Lei spera di riuscire a portare la pace in tutti i mondi, ma sarà davvero possibile sacrificando il meno possibile? Un nuovo mondo davvero duro e pieno di regole aspettano lei e il lettore, ma al centro ci sono sempre i due ragazzi. Hirka e Rime sono protagonisti perché per me, più che nei precedenti volumi, riescono a regalarci ancora qualcosa riguardo la loro psicologia e i loro desideri. Inoltre c'è una sorta di conclusione della loro storia personale che forse poteva essere approfondita maggiormente ma c'è. 

Personalmente, arrivata al finale, mi sono ricordata cosa aveva detto Siri Pettersen nell'intervista che le ho fatto ormai un anno prima. Diceva che la storia di Hirka e Rime finiva ma aveva progetti per ampliare e raccontare il mondo incredibile che ha creato - o forse è meglio dire i mondi? Ed è così, perché pur chiudendosi la storia dei due protagonisti non può dirsi che tutto il resto sia concluso e anzi ci sono ancora molte cose da raccontare e spiegare. Una cosa che mi è piaciuta, ma posso capire che non per tutti sarà così e sarà difficile comprendere un finale così.

venerdì 31 maggio 2019

Review Party: "Il principe" di Sylvain Reynard


Buongiorno lettori!
Sylvain Reynard è uno dei miei scrittori preferiti e sono sempre rimasta delusa dal fatto che fosse così poco conosciuto e apprezzato in Italia. Forse stiamo rimediando a questa grave mancanza perché Delrai Edizioni ha deciso di pubblicare la serie Il fiorentino (The Florentine in originale) in italiano! E per collegare la sua precedente serie, ossia Gabriel's Inferno con il primo romanzo della nuova, ossia Il corvo, ecco che Sylvain Reynard regala la novella Il principe come collante di queste due serie. Anche se ho già letto la novella in inglese, ecco che vi parlo della sua edizione italiana in occasione del Review Party!

(Ringrazio la casa editrice Delrai Edizioni per avermi fornito una copia digitale della novella per poterla recensire)


Titolo: Il principe
Serie: Il Fiorentino #0.5
Autore: Sylvain Reynard
Casa editrice: Delrai Edizioni 
Pagine: 128
Prezzo: 3,99 (ebook); 7,50 (cartaceo)


La presentazione di inestimabili illustrazioni alla Galleria degli Uffizi a Firenze espone il professor Gabriel Emerson e la sua amata moglie, Julianne, a un misterioso nemico. Il professore sembra aver acquisito le illustrazioni solo da pochi anni, ma, a sua insaputa, queste sono state rubate un secolo prima al sovrano del mondo sotterraneo di Firenze. Ora uno degli esseri più pericolosi della città è determinato a reclamare le sue proprietà ed esige vendetta sugli Emerson, ma non prima di aver scoperto qualcosa di inquietante su Julianne...
Una novella che collega la serie Gabriel’s Inferno alla nuova serie Il fiorentino, una favola dark che mescola sensualità e romanticismo in una città italiana avvolta nel mistero.
Da non perdere il primo romanzo della serie, Il corvo, disponibile a partire da ottobre 2019.


Gli Emerson sono felici e sposati e vogliono condividere la loro gioia con il resto del mondo. Decidono quindi di prestare agli Uffizzi la loro collezione di opere di Botticelli per un'esposizione. Cosa che non piace al misterioso Principe di Firenze, il primo proprietario degli schizzi... Un personaggio, veloce, misterioso e spietato. Chi è? E chi sono le altre figure che lo inseguono e lo vogliono morto? Non ve lo svelo perché ovviamente vi rovinerei la trama, ma anche perché arrivando alla fine della novella sono poche le cose certe e tante le domande che dovrebbero essere risposte nel primo romanzo della serie Il Fiorentino, ossia Il corvo. Insomma se l'obiettivo è spingerci a leggere il romanzo, questa novella ci riesce molto bene.

mercoledì 29 maggio 2019

Recensione: "Driven 3 Vinti dall'amore" di K. Bromberg

Buongiorno lettori!
Parliamo di un libro uscito qualche tempo fa ma che mi ha preso molto, fin dal primo volume... Infatti Driven 3 Vinti dall'amore è il capitolo conclusivo della storia di Rylee e Colton ma non della serie Driven di K. Bromberg. E' troppo tardi per sperare che escano i successivi capitoli? Io voglio sperarci ancora un po', ma intanto nel mio post vi parlo di Vinti dall'amore e infondo al post trovate le recensioni dei precedenti romanzi e anche le tappe del blog tour al quale ho partecipato all'epoca dell'uscita del romanzo. Sono nostalgica oggi XD
Se ancora non conoscete questa serie che aspettate? Il mio post aspetta solo voi!

(Ringrazio la casa editrice Fabbri Editori per avermi fornito una copia cartacea del romanzo per poterlo recensire!)


Titolo: Driven 3 Vinti dall'amore
Serie: Driven #3
Autore: K. Bromberg
Casa editrice: Fabbri Editore
Data di uscita: 3 novembre 2016
Pagine: 400
Prezzo: 16,90 (cartaceo) 6,99 (ebook)


Accade tutto in un istante. L’auto di Colton, lanciata sul circuito di gara a trecento chilometri orari, scompare in una densa nube di fumo e ne esce vorticando in aria, per poi schiantarsi al suolo. Per Rylee è come rivivere la tragedia del suo ex: la corsa disperata verso l’ospedale, i minuti di ansia trascorsi sapendolo in bilico tra la vita e la morte, le ore di angoscia in attesa della prognosi. Ma quando Colton riprende conoscenza, la ragazza non ha più dubbi. Il suo unico desiderio è stare accanto a lui, all’uomo che ama. La riabilitazione, però, è lunga e faticosa. Colton adesso si trova ad affrontare, oltre ai fantasmi del passato che non gli danno mai tregua, anche i violenti attacchi di panico scatenati dal trauma dell’incidente. E persino la minaccia di uno scandalo… Finché una notte, davanti alla perdita più lacerante, Colton riesce a confessare a Rylee il segreto che non hai mai avuto il coraggio di svelare a nessuno e di cui è rimasto prigioniero per tutta la vita. In un sol colpo, tutte le barriere si infrangono e nel buio dell’anima del ragazzo si accende una luce inaspettata: forse, anche lui è finalmente libero di amare.



Siamo giunti all'ultimo volume della storia di Rylee e Colton. L'uomo ha avuto un incidente e la sua vita è in grave pericolo. Anche se riesce a uscirne vivo la situazione non migliora con il periodo di riabilitazione e recupero. Frustrazione, paura e i demoni del suo passato ritornano potentemente e metteranno a dura prova il suo rapporto con Rylee, sempre al suo fianco, ma fino a che punto è disposta a sopportare gli sbalzi di umore di Colton?