f

mercoledì 9 agosto 2017

Italians do it better #2 Elisabetta Carovani, Sabrina Biancu, Ivan Rocca

Perché anche letterariamente lo facciamo meglio ;)


Buongiorno lettori!

Ritorna la rubrica che vi vuole mostrare autori e i loro romanzi! Oggi vi parlo di tre che hanno come tema il fantastico: il primo è il romanzo di Elisabetta Carovani che ha vinto il Concorso Letterario Streghe e Vampiri & Co ed è stato pubblicato da Giovane Holden, una bella lettura per bambini e ragazzi che li può avvicinare al magico mondo della lettura. Sempre dedicato ai bambini la raccolta di  racconti di Sabrina Biancu: preparatevi a volare in mondi magici e fantasiosi. E per i più grandicelli il romanzo di Ivan Rocca con le avventure di Alexander nel Regno del Male. 

Scoprite le trame qui sotto e non dimenticatevi di commentare su quale vi piacerebbe leggere!



Titolo: La Bolla di Onar. I Guardiani dei Sogni
Serie: La bolla di Onar #1
Autore: Elisabetta Carovani
Casa editrice: Giovane Holden Edzioni
Data di uscita: 28 aprile 2017
Genere: Fantasy
Pagine: 64
Prezzo: 13,00 (cartaceo) 5,99 (e-book)


In questo preciso momento milioni di bambini sulla Terra stanno per chiudere i loro occhi e abbandonarsi al suono dolce del consueto augurio “Sogni d’oro”, sussurrato con affetto dai genitori pochi istanti prima dell’accogliente abbraccio della notte. Rabdos, il Folletto Pennaio, sta per rivelare l’esistenza del suo popolo e le verità legate al suo mondo: la Bolla di Onar. Non tutti, infatti, sanno che dietro al semplice augurio notturno espresso dai genitori si nasconde l’infaticabile lavoro dei folletti della Bolla di Onar, che con i loro fedeli cavalli alati Burak, sono pronti a intervenire per garantire a tutti i bambini di vivere nei loro sogni fantastiche avventure, proteggendoli da un temibile e acerrimo nemico: Efialtes, la cui presenza sul pianeta Terra sta mettendo in pericolo l’innocenza, la spensieratezza e l’incanto dell’immaginazione nei più piccoli. È questa un’opportunità per i giovani lettori di scoprire una realtà finora inesplorata e misteriosa, capace di coinvolgere anche i grandi in una sfida che stimola la loro fantasia e la loro immaginazione. Siete pronti a vivere la magia che avvolge il mondo dei sogni ?


domenica 6 agosto 2017

IT'S TIME TO... # 79 Release Blitz "Per Combatterti" di Chiara Cilli

Le ultime uscite in libreria e negli store online!

Buongiorno lettori!

Esce Per Combatterti, il quinto volume della serie Blood Bonds di Chiara Cilli! Dopo Per Addestrarti André Lamaze e Nadyia Volkov sono i protagonisti di questo romanzo e sono sicura che non vi deluderanno (ma non fate spoiler che io devo ancora leggere Per Addestrarti comprato giusto un mesetto fa, ma Chiara non mi ha mai deluso). 

Nel post troverete tutte le informazioni sul romanzo, i link di acquisto, estratti, booktrailer e un esclusivo giveaway per vincere una copia autografata, quindi continuate a leggere il post!




Titolo: Per Combatterti
Serie: Blood Bonds #5
Autore: Chiara Cilli
Casa editrice: Self published
Data di uscita: 7 agosto 2017
Genere: Dark Contemporary Romance
Pagine: 208
Prezzo: € 2.99 (ebook), 11.58 (cartaceo)



Nella mia mente sento ancora il riverbero delle frustate.
Ogni giorno i segni sulla mia pelle mi ricordano quello che lui mi ha fatto.

Ho dovuto lasciarla, o saremmo morti.
Credevo sarebbe tornato per portarmi via. Ma non l’ha fatto.

Ora devo concentrarmi sul mio scopo.
Ora appartengo alla Regina.

È arrivato il momento di punire coloro che mi hanno fatto del male.
Il momento di affrontare il mio primo incarico è arrivato.

Non importa se mi ritroverò Nadyia tra i piedi.
Ma non sarò mai in grado di uccidere colui che ho amato.

Avrò la mia vendetta.

Avvertenze:
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. +18



sabato 5 agosto 2017

Wrap-Up #16 Luglio 2017


Buongiorno lettori!

Bentornati ad un nuovo riepilogo mensile! Mi scuso per il ritardo ma ho avuto amici ospiti a casa in occasione del mio compleanno e solo adesso ho trovato tempo per dedicarmi al blog. E quindi parliamo delle recensioni che ho fatto delle quali sono molto contenta, sia perché si tratta dei bei libri sia perché ne ho fatte molte rispetto ai mesi precedenti: sono davvero soddisfatta!

Anche le mie altre letture mi sono piaciute, magari sono state un po' particolari e non so se vi interesseranno ma spero che ci darete un occhiata perché oso convinta che l'opinione altrui debba essere un impulso alla lettura e non un freno!

E come sempre ditemi quali sono state le vostre letture estive per il mese di luglio!



Amami adesso di Pepper Winters
La storia come l'abbiamo conosciuta finora continua ad appassionare sempre di più il lettore, che vuole conoscere il destino che attenderà i nostri due innamorati. Imprevisti e colpi di scena sempre dietro l'angolo ma in questo volume mi è piaciuto che ci fosse anche più sentimento e più amore perché Nila e Jethro sanno finalmente dare un nome ai sentimenti che provano l'uno per l'altra. Inoltre mi è piaciuta la parte finale con la rivelazione del segreto di Jethro e del "motivo" dietro la sua pazzia. E poi ecco il terzo debito che sconvolgerà tutti e ribalterà i apporti all'interno della famiglia Hawk e che ci porterà al finale, che nella migliore tradizione della Indebted series ti lascia a bocca aperta e bocca asciutta perché vuoi leggere cosa accadrà dopo!
5 stelle 



The Red di Tiffany Reisz
Io amo lo stile di Tiffany Reisz, mi piace il suo sottile sarcasmo e le sue scene erotiche sono le migliori in circolazione: erotismo all'ennesima potenza che non si possono non apprezzare. Non nego che nella prima parte le scene di sesso si susseguono capitolo dopo capitolo e potreste essere un attimo scocciate dalla cosa, ma proseguite la lettura perché ne vale la pena e viene dato spazio anche al resto della trama, ai sentimenti e ai dubbi di Mona, alla sua vita oltre a Malcolm e come lui l'ha cambiata e il finale è vede per assoluta protagonista la nostra eroina, con Malcolm sullo sfondo.
5 stelle 



Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito) di Chiara Parenti
Io vi giuro che non la smettevo di ridire: ho adorato fin da subito lo stile di scrittura e le battute della voce narrante di Maia. Ho adorato le sue amiche, con i loro caratteri così diversi ma complementari e sempre pronte ad aiutarsi (menzione speciale a Gaia, lei mi faceva morire ogni volta che apriva bocca!). Molto bella anche la struttura del romanzo, con l'alternanza tra i casini del presente e i flashback del passato di Maia e Marco, da come si sono conosciuti alla loro rottura che ha spezzato il cuore della ragazza. Anche se il romanzo è molto allegro e frizzante il cuore è la stessa Maia con la sua ricerca per capire quello che vuole davvero, se proseguire con la vita all'apparenza perfetta che ha vissuto fino ad ora o se forse quell'inaspettato incontro con il passato è un segno del destino di dover dare una svolta a tutto e ripartire da zero per essere davvero.
4 stelle

sabato 29 luglio 2017

Recensione: "Il coraggio di cambiare" di Sara Neptune

Buongiorno lettori!

Eccomi ancora una volta a parlare di un racconto di Sara Neptune, che ci aveva già deliziato con un bel racconto paranormal, mentre in questa sua ultima storia disponibile dal 28 luglio 2017 Il coraggio di cambiare viene trattato un tema molto importante è attuale come quello del cambio di sesso. Un racconto ma breve e inteso. Scopritene di più continuando la lettura del post!




Titolo: Il coraggio di cambiare
Autore: Sara Neptune
Casa editrice: Self-publish
Data di uscita: 28 luglio 2017
Pagine: 13
Prezzo: 0.99 (ebook)
Potete acquistarlo qui


A quindici anni gli è stato diagnosticato un disturbo dell'identità di genere.
A diciotto ha deciso di diventare un attore porno.
A ventidue dichiara al mondo di voler cambiare sesso.
A ventiquattro partecipa ad una gara di bellezza perché tra i giudici c'è lui.
Questa è la vita di Elizabeth Gonzales, conosciuta al mondo come Mike Stone.

venerdì 28 luglio 2017

Recensione "Calendar Girl Ottobre Novembre Dicembre" di Audrey Carlan

Buongiorno lettori!

La scorsa estate letteraria era stata dominata da Audrey Carlan e dal suo Calendar Girl una serie dove erotismo e romanticismo si mischiano alla perfezione e che ho davvero adorato. Se ve lo siete persi (vergognatevi!) adesso avete la possibilità di acquistare tutta la serie in edizione economica.

E qui trovate la mia recensione dell'ultimo volume che copre i mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre. Come finirà la storia della nostra Mia?


Titolo: Calendar Girl Ottobre Novembre Dicembre
Serie: Calendar Girl #10-11-12
Autore: Audrey Carlan
Casa editrice: Mondadori 
Data di uscita: 20 settembre 2016 
Pagine: 392
Prezzo: 10 (cartaceo) 


L'anno di Mia sta per finire.
Ma il viaggio della sua vita è appena iniziato
"Non nuotavo più da sola in uno stagno. Avevo un oceano di possibilità, e tutti quelli intorno a me mi tendevano la mano, pronti a gettarmi un salvagente se la corrente della vita avesse rischiato di travolgermi." Mancano tre mesi alla fine del viaggio di Mia. Wes è tornato, ma è un'anima persa, ciò che ha visto gli ha lasciato ferite profonde, ricordi mostruosi che tormentano le sue notti. Solo Mia può aiutarlo a rimettere insieme i pezzi e trovare il modo di uscire da quella oscurità che l'ha inghiottito per poter finalmente affrontare insieme il futuro. Ma ora Mia non è più sola, ha una nuova famiglia, persone pronte a stringersi intorno a lei ogni volta che la vita le porrà davanti nuove difficoltà. E all'orizzonte di nuvole nere ce ne sono ancora tante: la madre, scomparsa quando era bambina, che improvvisamente sembra fare di nuovo capolino nella sua vita, e il padre che ancora giace in un letto d'ospedale.
Ma ci sono anche tante giornate di sole che Mia vuole poter vivere insieme al suo Wes. Con lui desidera arrivare alla fine di questo viaggio lungo un anno per iniziarne uno nuovo. Uno tutto loro...



A quasi un anno di distanza dall'inizio del suo viaggio, possiamo dire che la vita di Mia è decisamente cambiata: Wes è sano e salvo al suo fianco, il suo debito è estinto grazie all'intervento di suo fratello Max e non deve più lavorare come escort; suo padre è ancora in ospedale ma migliora di giorno in giorno e le persone a cui vuole bene sono felici. Certo, le difficoltà non mancano, come gli incubi di Wes dopo il suo rapimento, ma Mia sa che lei può aiutare il suo ragazzo e farà di tutto per guarirlo. Mia vuole avere un futuro con Wes ma è disposta anche a sposarlo?

Siamo arrivati al finale del lungo e tormentato viaggio di Mia e vediamo la ragazza che guarda al futuro con speranza con l'uomo che ama (si insomma, si sapeva da Gennaio che amava Wes e ci sarebbe finita insieme, no?) e potendo fare il lavoro che ama in un programma televisivo. Inoltre ha la sua famiglia, una famiglia vera che la supporterà sempre e comunque. Non dimentichiamoci poi dei vecchi clienti di Mia che fanno delle comparse perché con loro la ragazza ha creato dei legami importanti e sinceri, lasciando il messaggio che ogni persona che incontriamo sul nostro cammino ci può arricchire.

martedì 18 luglio 2017

Recensione: "Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito)" diChiara Parenti

Buongiorno lettori!

Fa sempre piacere ricevere libri, vero? Io ho ricevuto questo romano nientemeno che dalla sua autrice! Ringrazio infatti tantissimo Chiara Parenti per avermi fornito una copia del suo Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito), romanzo uscito prima nella collana YouFeel ma che adesso potete trovare anche in cartaceo nella collana BUR di Rizzoli. E che io vi consiglio tantissimo di leggero...



Titolo: Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito)
Autore: Chiara Parenti
Casa editrice: Rizzoli
Collana: BUR
Data di uscita (in BUR): 27 aprile 2017
Pagine: 322
Prezzo: 9,90 (cartaceo)


La vita di Maia Marini procede a vele spiegate verso la felicità: un fidanzato appartenente a una prestigiosa famiglia, un lavoro presso una delle più rinomate agenzie di comunicazione di Milano, tre amiche splendide con cui trascorrere il weekend per festeggiare l'addio al nubilato di Diana, la futura cognata! Peccato che la meta prescelta sia la Versilia, dove Maia ha passato le vacanze fino all'estate dei 16 anni. Ritornare nei luoghi in cui ha lasciato il cuore e rivedere Marco, il primo amore, la manda in tilt. Così decide che qualche mojito non potrà farle male... e anzi l'aiuterà. Il mattino dopo, però, Maia non ricorda niente. Non ha idea di cosa abbia combinato durante quel folle venerdì notte. In compenso, però, lo sanno i suoi 768 amici di Facebook. Cercando di ricucire una situazione compromettente e compromessa in ogni settore della sua vita, Maia si troverà a porsi una domanda fondamentale: e se invece che la fine di tutto, fosse solo un nuovo inizio? Perché se è vero che l'alcol fa fare pazzie, è altrettanto vero che a volte aiuta a fare la cosa giusta


Maia ha una vita perfetta agli occhi degli altri: un buon lavoro (anche se il suo capo è uno schizzato che non le da tregua), un fidanzato bello e ricco (anche se la madre di lui è un personaggio...): cosa si può volere di più? Beh, forse non è così e lo capirà durante la festa di addio al nubilato della sua amica e futura cognata Diana, quando incontrerà Marco, il suo amore estivo di quando era adolescente e si recava ogni anno in Versilia. E qui scappa un mojito di troppo e la serata degenera tanto che la mattina dopo Maia non ricorda nulla, la casa è un disastro, metà delle sue amiche scomparsa e foto compromettenti sono comparse su Facebook. Maia dovrà metttterci tutto il suo impegno e la sua organizzazione per sistemare la situazione e nel mentre chiarirsi con Marco e capire quello che vuole dalla sua vita...

venerdì 14 luglio 2017

Italians do it better #1 Barbara Poscolieri, Marie Therese Taylor, Valentina G. Bazzani


Buongiorno lettori!

Direi che prima di tutto c'è bisogno di un attimo di spiegazioni su questa rubrica e del perché l'ho creata: ricevo tantissime richieste di segnalazione da parte di molti autori e ad una segnalazione non si può dire di no (per di più ho avuto la fortuna di riceverne sempre di cortesi, motivo in più per non poter rifiutare). Purtroppo sono una tipa molto lenta e che combina casini (sopratutto sul blog): mi è capitato di fare subito segnalazioni perché avevo tempo e magari il libro era uscito da poco, e ho ancora da fare segnalazioni di autori che mi hanno scritto mesi fa. Insomma è molto difficile stare dietro a tutto e il fatto che sia stata in pausa per quasi 5 mesi non ha giocato in mio favore... Non ne vado fiera e anzi mi vergogno e mi scuso con gli autori ai quali cerco sempre di rispondere forse con poco successo e dando una brutta impressione: scusate se non mi sono fatta sentire finora, ma avrei fatto vane promesse... 

Adesso ho deciso di correre ai ripari: sto ripescando tutte le diverse segnalazioni che ho ricevuto e le farò tutte in questa nuova rubrica che si intitola Italians Do It Better! Ad ogni appuntamento ci saranno 3 romanzi di tre autori diversi con la loro rispettiva presentazione. Autori emergenti, la rubrica che fino ad ora voleva presentarvi gli autori e i loro romanzi, sarà dedicata più nello specifico ad autori che vogliono presentare le loro serie e/o la loro bibliografia, mentre riservo IT'S TIME TO... per segnalare le ultime uscite self e non (in ogni caso segnalerò tutto per bene nei prossimi giorni nella pagina Contatti così che per gli autori e non sia tutto più chiaro).

Per farla breve: una volta al mese (o due, adesso vedo se riesco a fare un post ogni due settimana) in Italians Do It Better vi presenterò tre titoli nella speranza che possano stuzzicare la vostra curiosità e li possiate leggere. Oggi le protagoniste sono tre donne: Barbara Poscolorieri, con il suo adrenalinico ma toccante Crash; Marie Therese Taylor con una serie di racconti ambientati tra gli anni Settanta e Ottana; e Valentina G. Bazzani e il suo viaggio sulla Route 66 alla ricerca di se stessi...



Titolo: Crash
Autore: Barbara Poscolieri 
Casa editrice: Dunwich edizioni
Pagine: 200
Prezzo: 3,99 € (ebook), 12,90 € (cartaceo)
Potete acquistarlo qui (ebook) e qui (cartaceo)



Alessandro Alari è un giovane pilota romano della scuderia Speed-Y, in corsa per il titolo mondiale del Grand Race. Durante il Circuito di Roma rimane vittima di un incidente in cui perde entrambe le gambe. Il mondo dei motori è sconvolto, così come tutte le persone vicine al pilota. Solo Alessandro crede che un ritorno alle gare sia ancora possibile, con o senza gambe. Inizia quindi un percorso di accettazione e di riabilitazione, supportato dalla fidanzata Federica, dai genitori e dagli amici, con l’obiettivo di riguadagnarsi il posto che merita nella vita e in pista. Ma nel frattempo la Speed-Y ha trovato un nuovo pilota e sembra non credere nel suo recupero. La fiducia di Alessandro vacilla e anche il rapporto con Federica ne risente. Si rifugia quindi nel suo piccolo paese d’origine, dove ritrova la serenità in una vita semplice. Ma il Grand Race invoca il suo nome e, per quanto Alessandro cerchi di ignorarne il richiamo, le corse restano parte di lui.